October
22
2017
October
23
2017
Cancella una prenotazione

Dintorni

Palaborsani

Gli eventi sportivi più importanti della zona si svolgono al Palaborsani di Castellanza.

Dalla pallavolo femminile ai mondiali di scherma. L’Hotel Domus Expo si trova a 7 Km dal Palaborsani. La fermata del treno a 200 metri permette nei momenti liberi di poter raggiungere Milano in soli 20 minuti. Nei giorni delle varie manifestazioni organizziamo un comodo servizio navetta.
Contattaci per maggiori informazioni.

Indirizzo:
Via Legnano, 3 - 21053 - Castellanza - Italy
GPS:
45.6046696,8.910263

Crespi Bonsai

Crespi Bonsai è stata la prima azienda ad importare i bonsai in Italia ed ha saputo conquistarsi una posizione di solida leadership, all’interno del suo settore, grazie soprattutto al rigore e alla serietà che hanno sempre contraddistinto le sue scelte. L’ambizione di Crespi Bonsai è quella di porsi come punto d’incontro fra la nostra cultura e quella orientale, contribuendo a diffondere l’arte del bonsai non come un semplice modo alternativo di coltivazione delle piante, ma come espressione di una tradizione millenaria che affonda le sue radici nel mondo orientale

 
Università del Bonsai
L’Università del Bonsai, fondata da Luigi Crespi nel 1991, è una realtà che non ha eguali in Europa. Nata dal desiderio di mettere a disposizione di tutti gli amatori una struttura didattica veramente professionale e completa, si avvale della collaborazione del maestro Kajiwara, presente sia in qualità di docente che di supervisore dei corsi, ed è guidata da un comitato scientifico internazionale.

Il corso, di durata triennale, si svolge nella sede di Parabiago e affronta tutte le tematiche relative all’arte del bonsai, dagli aspetti tecnici a quelli estetici, dai principi fondamentali della botanica alla fitopatologia, offrendo agli studenti la possibilità di applicare concretamente le tecniche apprese durante le lezioni utilizzando piante fornite dall’Università.
Sono previsti inoltre corsi brevi di introduzione all’arte bonsai e workshop: corsi personalizzati che consentono l’apprendimento delle tecniche attraverso la lavorazione assistita della propria pianta.

L’Hotel Domus Expo propone un comodo servizio navetta per collegare la stazione di Parabiago ed il Centro Crespi Bonsai.

Visiona le nostre offerte di soggiorno per partecipare ai corsi o semplicemente per venire a visitare il museo.

Indirizzo:
S.S. del Sempione, 37 - 20015 - Parabiago - Italy
GPS:
45.5757095,8.9553969

Milano Convention Centre (MIC)

Milano Convention Centre (MIC) è il più grande centro congressi d’Italia capace di accogliere fino a 25.000 persone.

Il MIC è stato progettato nel 2002 e ha raddoppiato i suoi spazi nel 2005. Nel 2011, assorbendo due padiglioni di Fiera Milano City, con la quale confina, diverrà il centro congressi più grande d’Europa.

Milano Convention Centre ha una capacità espositiva di 85’000 mq. Il MIC, con le sue 36 sale conferenze, può ospitare meeting/congressi fino a 5’000 persone e cene di gala fino a 3000 persone. MIC fa parte di Fiera Milano Congressi e si trova nel centro di Milano (a soli 4 km dal Duomo) ed è facilmente raggiungibile con i tutti i mezzi di trasporto.

Indirizzo:
Piazzale Carlo Magno, 1 - 20149 - Milano - Italy
GPS:
45.4811105,9.1559543999999
Telefono:

Ospedale di Legnano

L’hotel Domus Expo propone tariffe agevolate a tutti coloro che devono assistere i propri degenti presso l’ospedale di Legnano
Per un preventivo gratuito, potete contattarci al tel. 0331-553170

oppure alla mail: info@domus-hotel.it

Le tariffe proposte includono un comodo servizio navetta che collega l’hotel all’ospedale di Legnano a discrezione dei nostri clienti.

Per qualsiasi informazione ci si può rivolgere all’URPL, Ufficio Relazioni con il Pubblico, Tel 0331/449707 dalle ore 9.30 alle 12.30, dal Lunedì al venerdì, indirizzo e-mail: urp@ao-legnano.it.

Inoltre al sito www.ao-legnano.it può trovare anche una brochure che spiega come accedere ai servizi ambulatoriali, una brochure dedicata ai ricoveri e la carta dei servizi. Possono essere scaricate stampate e portate con sè all’occorrenza.

Un cordiale saluto

Indirizzo:
Via Papa Giovanni Paolo II - 20025 - Legnano - France
GPS:
45.5838605,8.8876731
Telefono:

Domus Hotel Legnano

A soli 4 Km dal centro di Legnano, HD EXPO si distingue tra gli altri hotel di Legnano per tranquillità, familiarità e comodità di raggiungere anche Milano con la stazione ferroviaria a soli 200 metri.

Legnano è un centro con una fiorente attività industriale. E’ tra i più importanti borghi che circondano Milano.
Proprio a Legnano fu territorio di scontro della storica battaglia che i Comuni Lombardi, radunati nella Lega Lombarda, combatterono contro Federico Barbarossa il 29 Maggio 1176 ed in sua memoria, in Piazza Monumento, è stato eretto nel 1900 il monumento di Alberto da Giussano, opera dello scultore Enrico Butti. Inoltre grazie ad essa Legnano è anche l’unica città, oltre a Roma , ad essere citata nell’inno Nazionale. Ogni anno i Legnanesi rievocano questo importante evento storico l’ultima domenica di maggio, con una sfilata in costume dell’epoca per le vie della città a cui segue il Palio delle Contrade.

A Legnano è possibile apprezzare diverse chiese, come la Basilica di San Magno in stile cinquecentesco, Sant’Ambrogio, San Martino, San Salvatore, Santa Maria, Sant’Agnese.
Tra i musei importante è il Museo Civico G.Sutermeister che custodisce importanti reperti archeologici di epoca romana.

Hotel Legnano: Resta aggiornato leggendo news ed eventi in questa città

Indirizzo:
Via Matteotti, 17 - 20015 - Parabiago - Italy
GPS:
45.5559881,8.9461758
Telefono:

Domus Hotel Rho

Per coloro che cercano un hotel in prossimità di Rho, HD EXPO è una soluzione perfetta raggiungibile in 10 minuti.

Per saperne di più
Rho, uno dei centri più antichi della Lombardia, è costeggiata a sud dal fiume Olona. Caratteristica della cittadina è la chiesa di San Vittore che risale al sec. VIII e successivamente rifatta in stile neoclassico. Nella stessa piazza si erge la Croce della peste, un obelisco costruito nel 1644 per ricordare la pestilenza che colpì la zona e l’alta Italia poco prima.

Rho si distingue nella regione come rappresentante della rivoluzione industriale. Il centro è contornato da aree verdi molto belle, che si possono visitare anche in bici. Ad esempio il Parco dei Fontanili, parte dell’ampio Parco Agricolo Sud di Milano, Villa Burba dei Cornaggia Medici, nella periferia Nord-Ovest, è oggi monumento nazionale e sede della mostra permanente del maestro Franco Fossa.

Rho/Pero è anche la sede del Nuovo Polo Fieristico di Milano che per dimensioni, funzionalità, qualità architettonica si colloca ai vertici del mercato fieristico mondiale.

Hotel Rho: Resta aggiornato leggendo le News ed Eventi in questa città con Hd Expo.

Indirizzo:
Via Matteotti, 17 - 20015 - Parabiago - Italy
GPS:
45.5559881,8.9461758
Telefono:

Outlet Parabiago

Parabiago è la città della calzatura.
Ti invitiamo a scoprire i numerosi outlet prenotando alcune delle nostre offerte.

 

Ti elenchiamo solo alcuni dei marchi presenti:
Fratelli Rossetti: www.rossetti.it
Luciano Padovan: www.lucianopadovan.com
Riccardo Banfi: www.riccardobanfi.it

 

Inoltre con il passante S5 o comodamente con l’auto potrete raggiungere Milano per il quadrilatero della moda piuttosto che le cittadelle di Vicolungo o Serravalle Scrivia.

HD EXPO – Feeling at home…

Indirizzo:
Viale Marconi, 43 - 20015 - Parabiago - Italy
GPS:
45.5631472,8.9544243

Lainate

Villa Borromeo Visconti Litta sorge nel territorio di Lainate ed occupa una superficie complessiva di circa tre ettari.

CORTE D’ONORE
Entrando nella corte d’onore, sul lato sinistro si presenta maestosa la costruzione settecentesca in mattoni a vista. Tale imponenza riduce il valore dell’edificio più antico a due piani e impostato su un porticato architravato retto da colonne di granito rosa disposte a coppia. L’androne posto sul lato destro consentiva l’accesso delle carrozze alle scuderie.

I GIARDINI
La zona della villa destinata a giardino, circa tre ettari, era probabilmente sin dalle origini suddivisa in quattro scomparti verdi scanditi da piante di agrumi in vaso.

La sua espansione e il suo ampliamento si attestano sui due assi principali (sud-nord, est-ovest) lungo i quali si compiono ingenti ed onerosi lavori strutturali, vi vengono collocate le fontane di Galatea e di Nettuno, edificate le serre degli “anenassi” dei “semplici” e degli “agrumi”, esteso e potenziato l’impianto di irrigazione e dei giochi d’acqua.

Con il diffondersi, nel XVIII secolo, del gusto d’oltralpe per gli alberi a foglia caduca e con l’introduzione in Lombardia del carpino, nasce la “carpinata”. La nuova interpretazione del classico siepone nella Villa di Lainate trova ampia applicazione. Un lungo percorso a U, costituito da un doppio filare di questi alberi con i rami intrecciati e potati a volta, cinge “il giardino degli agrumi” e “l’orto delle Esperidi”. Siepi di carpini e bosso formavano un labirinto, oggi scomparso, ed ancora gli stessi, rigidamente potati, creano tuttora il “Teatro di Verzura” destinato a rappresentazioni musicali e teatrali o feste campestri.

La nascente attenzione verso il giardino paesaggistico o all’inglese e la sua forte diffusione agli inizi del XIX secolo consente, nel 1808, all’architetto Luigi Canonica la configurazione del “nuovo boschetto” animato da modesti dislivelli del terreno, con scomparti verdi ad andamento irregolare e con prevalenza di piante ad alto fusto e cespugli.

Ai lati dell’Esedra con la nicchia del gruppo scultoreo in cotto del “Ratto delle Sabine o di Proserpina” trovano collocazione due serre fredde destinate al ricovero invernale degli agrumi e, successivamente, due serre calde per le specie esotiche. Da una descrizione redatta nel 1840 dal botanico Linneo Tagliabue si ha notizia delle grandi varietà di piante a dimora: ananas, banani, caffè, tamarindi, palme, e ancora orchidee, ibisco e gardenie.

Indirizzo:
Largo Vittorio Veneto, 12 - Lainate - Italy
GPS:
45.570924,9.0257320000001

Nerviano

Il monastero degli Olivetani è un convento di Nerviano.

L’abbazia, oggi di proprietà comunale, si sviluppa intorno il chiostro ed oltre gli edifici monastici possiede anche una chiesa sconsacrata, di cui rimane solamente la facciata in mattoni, un rosone in cotto ora murato. Il chiostro è la parte meglio conservata del monastero.

L’importanza dell’abbazia di Nerviano è legata ad una famosa pala del Borgognone, oggi custodita presso la Pinacoteca di Brera a Milano, raffigurante l’Assunzione della Vergine, tra i santi Ambrogio, Agostino, Gervasio e Protasio e l’Incoronazione della Vergine, temi particolarmente cari alla devozione olivetana. Il dipinto è datato 1522, ed è l’ultima opera del pittore.

Hotel Domus Expo confina con Nerviano ed è possibile visitare il monastero anche prendendo le biciclette dell’hotel.

Indirizzo:
piazza Manzoni - 20014 - Nerviano - Italy
GPS:
45.5725552,8.9257058000001

Ecomuseo di Parabiago

L’Ecomuseo è il museo del tempo e dello spazio in un territorio dato; è un’istituzione che si occupa di studiare, conservare, valorizzare e presentare la memoria collettiva di una comunità e del territorio che la ospita.

E’ un organismo che pur rivolgendosi anche ad un pubblico esterno, ha come interlocutori principali gli abitanti della comunità i quali, anziché visitatori passivi, vogliano diventare fruitori attivi; è un museo del tempo, dove le conoscenze si estendono e diramano attraverso il passato vissuto dalla comunità per giungere nel presente, con un’apertura sul futuro; è un museo dello spazio: spazi significativi dove sostare e camminare.

IL RIALE RITROVATO
Il Riale è una roggia che, a partire dal medioevo, ha portato nel centro di Parabiago l’acqua del fiume Olona per lavare i panni, abbeverare le bestie, costruire case e chiese, irrigare giardini e orti.

Il 27 luglio 1780 Maria Teresa d’Austria fece chiudere il Riale di Parabiago. Il parabiaghese Giuseppe Maggiolini, mobiliere ed ebanista di corte, chiese all’arciduca di Milano di riaprire il Riale affinché si potesse realizzare l’ampliamento della Chiesa parrocchiale di cui era fabbriciere.
Con l’entusiasmo della popolazione parabiaghese l’acqua della roggia ritornò a scorrere attorno alla piazza principale sino al 1928, anno della sua chiusura definitiva.
Poi l’inquinamento, l’incuria e specialmente l’acquedotto hanno relegato il piccolo canale tra le cose vecchie, ricordate con nostalgia dagli anziani e nei libri di storia.

Succede spesso che l’estinzione culturale precede quella fisica. Il Riale è un esempio, infatti la roggia non è completamente coperta!
Ne rimane ancora un considerevole tratto nel Parco dei Mulini, invaso dalla vegetazione.
L’Ecomuseo, insieme ad alcune associazioni (Legambiente, Protezione civile e quant’altri, anche singoli cittadini, che vorranno partecipare) ha riportato alla luce l’ultimo tratto del Riale,

In questo modo intendiamo riportare alla luce il Riale non solo fisicamente, ma anche culturalmente: ricominciare a parlarne e parlare in generale del futuro del fiume Olona e del suo neo costituito Parco.

Indirizzo:
Via Ovidio, 17 - 20015 - Parabiago - Italy
GPS:
45.5533669,8.9594043
Telefono:

Bosco WWF di Vanzago

Per chi passeggia all’alba nella riserva, quando la bruma dell’inverno sale dai prati e avvolge la figura di un capriolo con il palco ancora vellutato, circospetto al margine del bosco, ebbene quest’immagine dai colori tenui riporta ad altri luoghi e tempi.

O al crepuscolo quando il branco dei caprioli esce dal canneto e si abbevera nell’acqua bassa del lago, in mezzo alle anatre e ad un airone bianco che si preparano per la notte, allora si dimentica la grande città, pur non molto distante.

O la notte, quando il duetto degli allocchi, alternato agli stridii del ghiro, rompe il silenzio, mentre a terra un rumore costante si rivela essere un tasso in cerca di insetti ed anfibi, allora il bosco di Vanzago si dimentica di sé, chiude gli occhi e torna ad essere parte di un’immensa pianura coperta di campi e foreste.

Visite guidate il Sabato e la Domenica

Per chi parte dall’Hotel Domus Expo, la  stazione e’ quella di Vanzago-Pogliano.

Il Passante ferroviario può essere preso a Milano alle seguenti stazioni urbane: Pioltello – Segrate – Porta Vittoria – Dateo – Porta Venezia – Repubblica – Garibaldi – Lancetti – Certosa.

Indirizzo:
Via delle Tre Campane, 21 - Vanzago - Milano
GPS:
45.518519,8.982398
Telefono:

Piste ciclabili

Se visitate Milano e arrivate con l’auto, non dimenticate la vostra bicicletta. Partendo dall’Hotel Domus Expo ci sono molti percorsi da poter scoprire.
Alcuni suggerimenti:

- Canale Villoresi: Garbagnate – Lainate – Nerviano – Parabiago – BUsto Garolfo – Arconate
Olona: Parabiago – Legnano 
- Sentiero dei Parchi Ovest di Milano
- Villastanza – Casorezzo: attraversando il Parco del Roccolo

Indirizzo:
Via Matteotti, 17 - 20015 - Parabiago - Italy
GPS:
45.5559881,8.9461758

Fiera Milano

Fiera Milano SpA è il maggior operatore fieristico italiano e uno tra i maggiori al mondo.

Fiera Milano vanta un portafoglio di mostre professionali unico per qualità e varietà degli eventi. Ospita una settantina di manifestazioni all’anno, di cui circa un terzo direttamente organizzate, con 30mila aziende espositrici e può contare su strutture espositive ai vertici assoluti del mercato fieristico internazionale.

Il nuovo quartiere si affianca al quartiere “storico” in città, denominato fieramilanocity.

Terzo grande plus di Fiera Milano è il MIC-Milano Convention Centre, centro congressuale leader in Italia che, a seguito dei lavori di ampliamento (il cui termine è previsto per la fine del 2010) diventerà il centro congressi più grande d’Europa per l’elevata capacità (sarà infatti in grado di ospitare 18mila delegati) e per la flessibilità degli spazi.

Calendario delle Mainfestazioni

Dall’Hotel Domus Expo si raggiunge Fieramilano con la linea blu del passante ferroviario.
Sono solamente 3 fermate e si è già all’interno del quartiere fieristico.

Indirizzo:
Piazzale Carlo Magno, 1 - 20149 - Milano - Italy
GPS:
-6.233406,-35.049906

Move-IN

Il Centro Commerciale MOVE IN è un’opportunità per shopping, ristorazione e divertimento di qualità. Un’occasione per trascorrere una giornata diversa e stimolante, per scoprire cose nuove e rilassarsi con tutta la famiglia e gli amici.

Facilmente raggiungibile, si trova a pochi chilometri da Milano e Varese, all’uscita di Legnano (autostrada dei Laghi).

All’interno della moderna struttura troverete più di venti negozi, punti di ristorazione, gelaterie, sale giochi, e il The Space Cinema con ben 11 sale a Vostra disposizione.

 

Il MOVE IN pone al centro della propria attenzione la qualità dell’offerta, la completezza della gamma di prodotti e servizi, la varietà e la qualità dei programmi di intrattenimento e di svago.

Il Centro offre i più moderni servizi alla clientela, fra i quali: ampi parcheggi coperti e scoperti, ambiente completamente climatizzato, scale mobili, ascensori, un attento servizio di vigilanza interno e, non ultime, cortesia e professionalità da parte di tutti gli esercizi commerciali.

Punti vendita: UNIEURO e OVS

Pizza Story
Pizza e Cucina con rispetto della tradizione. L’utilizzo e la selezione di ingredienti classici e genuini combinati per ottenere risultati emozionanti e sorprendenti, impegno e passione nella preparazione e presentazione dei vari tipi di pizza. Una cucina innovativa e coreografica – dalla pasta fresca, alla carne, al pesce – per soddisfare le esigenze di tutti i clienti.

Gelateria – Creperia
Tutti noi conosciamo quale personale oasi di freschezza sia un gelato, quali momenti di gioiosa intimità possano essere gustati in sua compagnia. Sosteniamo la tradizione del gelato artigianale che ha antiche origini nobili ed italiane. Da assaggiare la crépes artigianale: dire che è fresca, sana e buona non è abbastanza!

Indirizzo:
Via Filippo Turati, 52 - Cerro Maggiore - Italy
GPS:
45.5989761,8.9521021
Telefono:

San Siro

Il Museo di San Siro l’unico in Italia allestito all’interno di uno stadio, è stato inaugurato il 5 ottobre 1996.

Creato da un’idea di Onorato Arisi, che ha inserito nel Museo tutti i cimeli della sua affascinante collezione privata e che è tutt’oggi il Direttore Artistico del Museo e delle iniziative connesse, racconta la storia dell’ Inter e del Milan attraverso una serie di cimeli unici al mondo: maglie storiche da Rivera a Mazzola, da Pelè a Maradona, da Zidane a Crujiff…, coppe e trofei, palloni, scarpe, oggetti d’arte, ricordi di ogni genere che sono entrati nella leggenda del calcio mondiale, ma soprattutto nel cuore dei tifosi del calcio.

Nella sala cinema all’ interno del museo viene proiettato un suggestivo filmato dedicato all’ Inter, al Milan e alla storia dello Stadio di San Siro. Flash di momenti che hanno come protagonisti i grandi campioni che hanno calcato l’ erba di questo prestigioso stadio.
Per rivivere emozioni mai sopite, in una sala all’interno del museo ci accolgono 24 statue a grandezza naturale di Zenga, Bergomi, Facchetti, Mazzola, Suarez, Vieri, Zanetti, Matthäus, Meazza, Picchi, Rummenigge, Herrera, Cudicini, Gullit, Van Basten, Rijkaard, Liedholm, Nordahl, Paolo e Cesare Maldini, Baresi, Rivera, Trapattoni, Rocco.

Indirizzo:
Piazzale Angelo Moratti - 20151 - Milano - Italy
GPS:
45.4780544,9.1238987

Itinerari

Parabiago è un punto strategico sulla mappa della lombardia

HOTEL DOMUS EXPO è l’unico Hotel con la linea blu del passante ferroviario a 150 metri.
Questo permette ai nostri clienti di dimenticare l’auto nel parcheggio e visitare Milano in libertà.

Inoltre possiamo darvi tutte le informazioni, mappe e provvedere personalmente alle prenotazioni nei principai musei.

Ma Parabiago non significa solo Milano. In 10 minuti si raggiunge la nuova Fiera di Rho, teatro delle principali manifestazioni internazionali.

Dall’Hotel Domus Expo, si raggiungono i laghi di Como, Maggiore e Varese in meno di 40 minuti.

Ci sono molte altre ragioni per scegliere HD Expo, ma vorremmo che lo diceste voi, dopo aver soggiornato…

Vi aspettiamo all’Hotel Domus Expo, dove l’ospitalità è sentirsi a casa….

Indirizzo:
Lungo Lario Trento - Como - Italy
GPS:
45.8129204,9.0783712

Tour del Castello Sforzesco

Il grande Castello, insieme al Duomo il monumento oggi più caro ai Milanesi, E’ stato per secoli protagonista di dolorose vicende, divenendo agli occhi dei cittadini un odioso simbolo del potere esercitato dai Signori di Milano o dai dominatori stranieri. Solamente nel Novecento ha assunto l’aspetto rassicurante di un luogo di cultura, destinato a custodire le testimonianze dell’arte lombarda. Il suo nome riporta al XV secolo, all’epoca di Francesco Sforza, che lo volle ricostruire a partire dal 1450, ma l’origine del Castello e’¨ più antica: sorse infatti per volere di Galeazzo II Visconti nella seconda metà  del Trecento.

Orari di apertura:
dal lunedì alla domenica 7.00-18.00 (orario invernale) | 7.00-19.00 (orario estivo)
Ingresso gratuito (Musei del Castello esclusi)

I MUSEI DEL CASTELLO:
Orari di apertura:
dal martedì alla domenica
9.00 – 17.30 (l’accesso è consentito fino alle ore 17.00)
chiusi il lunedì (compresi festivi)
Consigliata la prenotazione per le scolaresche ( per il Museo Egizio)
Chiusura per le seguenti festività:
25 dicembre, 1 gennaio, 1 maggio, lunedì di Pasqua

Con il passante S5 scendete a P.ta Garibaldi prendete la linea verde della metropolitana e scendete a Lanza

A circa 250 metri troverete l’ingresso al Castello Sforzesco. Alla fine della visita potete percorrere l’isola pedonale di Via Dante che vi conduce direttamente in Piazza del Duomo.

Indirizzo:
Piazza Castello - 20121 - Milano - Italy
GPS:
45.4694303,9.1776903
Telefono:

Porta Venezia

Realizzati (nella parte orientale) tra il 1782 e il 1786 su progetto di Giuseppe Piermarini, furono i primi giardini pubblici della città. Il progetto, nello stile del giardino all’italiana, era coordinato ai preesistenti “Boschetti” di via Marina e fu in seguito modificato con la costruzione degli edifici del Museo di Storia Naturale (1888-93) e del Planetario “Ulrico Hoepli” (1930). L’ampliamento ovest, fino a via Manin, fu realizzato da Giuseppe Balzaretto nel 1856-62, seguendo la nuova moda del giardino paesaggistico all’inglese.

All’interno della recinzione dei giardini si trovano il Civico Planetario Ulrico Hoepli  Corso Venezia 55, Milano

Costi Biglietto intero: 3,00 euro
Biglietto ridotto: 1,50 euro (fino ai 18 anni e oltre i 60)

sulle attività pubbliche del Planetario:
Tel. 02-88463340 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle 12:00)
Fax 02-88463559

Museo Civico di Storia Naturale; Corso Venezia 55 – Milano
Il Museo di storia naturale è il più antico museo civico milanese ed è oggi il centro delle attività del Giardino delle Scienze. All’interno in mostra permanente ci sono:
- Mineralogia
- Paleontologia
- Storia naturale dell’uomo
- Zoologia degli invertebrati
- Zoologia dei vertebrati

Orari: martedì-domenica 9.00-17.30; (ultimo ingresso 17.00)
Chiusura: lunedì, 1 gennaio, 1 maggio, 25 dicembre

Ingresso a pagamento
Biglietto intero € 3,00; abbonamento annuale € 15,00
Biglietto ridotto € 1,50; abbonamento annuale € 7,50. La riduzione è valida per le seguenti categorie di persone:
- dipendenti del Comune di Milano
- studenti universitari
- adulti oltre il 65° anno d’età

 

Questo itinerario ha la durata di circa 3 ore. Avete la possibilità di rientrare a Parabiago con il passante S5 oppure continuare la visita di Milano camminando lungo Corso Venezia e arrivando in Piazza San Babila.

Segui i nostri vari itinerari e prenota il tuo soggiorno all’Hotel Domus Expo. Potrai ricevere la nostra guida illustrata di Milano oltre ad ulteriori informazioni sul tuo week-end di permanenza.

Indirizzo:
Bastioni di Porta Venezia - Milano - Italy
GPS:
-6.233406,-35.049906